MATERIAL MATTERS

L’esposizione «MATERIAL MATTERS. Dalla fibra alla moda» è dedicata alle materie prime tessili, alla loro produzione e lavorazione. Abiti selezionati dal 1800 a oggi illustrano la varietà e la bellezza dei materiali tessili e testimoniano del loro influsso sulla moda nel corso del tempo.

«MATERIAL MATTERS» analizza il rapporto tra materiale e moda prendendo a esempio capi d’abbigliamento selezionati degli ultimi 200 anni. L’esposizione approfondisce la questione dell’influenza che fattori quali caratteristiche specifiche dei materiali o la loro disponibilità nonché il prezzo delle materie prime hanno sulla moda. Anche gli sviluppi sociali, come il crescente benessere o una maggiore sensibilità per l’ambiente, nonché le innovazioni tecnologiche nel settore tessile, influenzano l’industria della moda e modificano le nostre abitudini in fatto di abbigliamento.

Un settore importante all’interno della mostra è costituito dalla Stanza delle fibre, dove vengono raccontate nel dettaglio la produzione e la lavorazione di materie prime tessili naturali e sintetiche, dalla fibra al tessuto passando per il filo. Applicazioni e postazioni interattive così come giochi invitano il pubblico di ogni età a scoprire un tema appassionante dalle molte sfaccettature. Particolare attenzione è dedicata alle problematiche della compatibilità ambientale dei diversi materiali e procedimenti.

In un’epoca in cui la moda è effimera e a buon mercato, la nozione del valore dei tessuti rischia di perdersi. L’esposizione «MATERIAL MATTERS. Dalla fibra alla moda» cerca di porvi rimedio informando il pubblico sui processi di produzione sofisticati e ad alta intensità di materie prime e inducendolo a prendere coscienza della bellezza e della varietà degli oggetti tessili. La mostra è visitabile dal 6 giugno 2020 al 21 febbraio 2021 incluso presso il Museo del tessile San Gallo. La Stanza delle fibre rimarrà aperta per la durata dell’esposizione e fino a fine 2021.

Ringraziamo la Fondazione Steinegg e la Fondazione TW